Dosaggio olio scatola cambio

Realizzazione di impianti per il riempimento controllato di olio del cambio installati direttamente in linea di montaggio.

Impianti automatici e semiautomatici con filtrazione dell'olio termo condizionato, precisioni di riempimento dell'ordine del ± 0.25%, filtrazione per decantazione, in mandata ed in dialisi, con classe di contaminazione finale dell'ordine del NAS 10.

La filtrazione spesso coinvolge anche il cosiddetto "olio tecnologico", utilizzato per i test funzionali a fine linea e successivamente estratto dal cambio per essere riutilizzato nelle postazioni di riempimento in un ciclo chiuso.

In relazione al ridotto tempo ciclo di produzione ed al contenuto volume di olio da erogare, l'impianto provvede spesso al tappaggio ed all'aspirazione dell'aria nel box ingranaggi fino al raggiungimento di un determinato grado di vuoto che permette il successivo dosaggio con olio in tempi brevissimi.

Questo stratagemma elimina totalmente il fenomeno del rifiuto dell'olio dovuto alla presenza degli ingranaggi che riducono considerevolmente la dimensione delle luci e dei passaggi a disposizione per il riempimento.

Il dosaggio di olio nei cambi in linea di produzione presenta criticità specifiche legate alla tipologia, alla posizione ed alla dimensione del foro di inserimento dell'olio.

Le portate in gioco sono generalmente comprese tra valori di 5÷6 litri/minuto, fino a 10÷15 litri/minuto, a seconda della viscosità dell'olio impiegato.